Quali sono i valori normali della glicemia?

Valori normali glicemia

Quali sono i valori normali della glicemia?

Valori normali della glicemia: cosa c’è da sapere?

Quando si soffre di diabete è fondamentale tenere sotto controllo i valori della glicemia. Per farlo nel modo giusto, il primo passo è sapere quali sono i parametri considerati normali in modo da poter intervenire in caso di valori troppo alti o troppo bassi.

Come ben saprai, la glicemia si riferisce alla concentrazione di zuccheri nel sangue e, nei pazienti diabetici, deve essere costantemente monitorata. Ecco perchè oggi vogliamo darti qualche consiglio per prenderti cura della tua salute e per tenere sempre sotto controllo i valori della tua glicemia.

Sei pronto? Ecco cosa c’è da sapere!

Glicemia e insulina: impara a conoscere il nemico

La regola numero uno per combattere in modo efficace una patologia è imparare a conoscere ogni suo segreto… solo così potrai prevenirne i sintomi!

In questo senso, la glicemia è considerata il segreto del diabete. L’elemento chiave per indagare sulla concentrazione di zucchero nel sangue, disponibile per il sostentamento delle cellule. Come ben saprai, oltre agli alimenti, che rappresentano la principale fonte di zuccheri, una buona parte di glucosio viene prodotta all’interno del nostro organismo, grazie ai protidi e lipidi.

La regolazione della glicemia avviene in modo naturale da specifici ormoni. In particolare:

  • Gli iperglicemizzanti, che innalzano la concentrazione di glicemia;
  • Gli ipoglicemizzanti, che abbassano il valore delle glicemia.

L’insulina è il principale ormone ipoglicemizzante ed è fondamentale per il metabolismo degli zuccheri: regola l’ingresso e l’utilizzo di glucosio da parte delle cellule. Quando il livello di glicemia nel sangue è troppo alto, l’insulina viene prodotta per abbassare la sua concentrazione.

In alcuni pazienti, l’insulina prodotta non è sufficiente per tenere sotto controllo la glicemia, oppure quando le cellule non rispondono alla sua presenza, il sangue mostrerà livelli di glucosio più alti del normale, favorendo così la comparsa del diabete.

Leggi anche: Diabete: trapianto del pancreas per la produzione di insulina.

Si parla di diabete di tipo 1 quando la produzione di insulina viene limitata o soppressa per via della distruzione delle cellule beta da parte del sistema immunitario. Se il problema è la quantità di insulina prodotta, insufficiente a soddisfare le esigenze dell’organismo, oppure nel caso in cui l’insulina non agisce in modo corretto, si parla di diabete di tipo 2.

Valori della glicemia: quali sono quelli normali?

In un individuo sano, i valori di glicemia a digiuno è tra i 60 e i 90 mg/dl. Dopo i pasti questo valore aumenta tra i 135 e i 150 mg/dl, in base alla quantità di carboidrati che si assumono con la dieta.

In ogni caso, quando la persona non diabetica è a digiuno, la sua glicemia non scende mai sotto i 55 mg/dl. Al contrario invece, dopo i pasti, è molto difficile che questa riesca a superare i 140 mg/dl.

Ecco una tabella riepilogativa.

Valori glicemia (Fonte: www.diabete.com)

Valori glicemia (Fonte: www.diabete.com)

Se sei una persona a rischio (per familiarità, età > 50 anni, obesità, ipertrigliceridemia, ipercolesterolemia, intolleranza a glucosio) ti suggeriamo di eseguire un test da carico di glucosio che permette una diagnosi precoce del diabete.

Quando il diabete diventa una certezza, il medico di base saprà indicarti la terapia più giusta per tenere sotto controllo la tua glicemia e poter condurre una vita normale.

Leggi anche: Ricette per prevenire il diabete a basso indice glicemico.

Dispositivi per diabetici: quali scegliere?

Esiste un solo modo per combattere il diabete: imparare a conviverci. E quale modo miglio per farlo se non con un’alimentazione corretta, in grado di tenere regolari i livelli di glicemia nel sangue?

Oggi in commercio è possibile scegliere tra tanti dispositivi sempre più tecnologici che rendono più semplice la convivenza con il diabete. Per aiutarti in questa impresa, vogliamo suggerirti un sistema di monitoraggio della glicemia davvero avanzato. Ci riferiamo al glucometro Contour Next, dotato di una tecnologia di codifica automatica, che riduce al minimo gli errori del dosaggio di insulina, dovuti per lo più alla codifica manuale.

Contour Next Glucometro

Contour Next Glucometro

Una soluzione per tenere ordinati i dati raccolti dai misuratori di glicemia è Accu-Chek Smart Pix: utile per trasferire, organizzare e monitorare i valori della tua glicemia. Ti basterà collegare il dispositivo al misuratore, salvare i dati raccolti e trasferirli in un PC per la stampa di report dettagliati o per l’invio tramite Email al tuo medico.

Organizza e trasferisci i dati dai misuratori di glicemia con Accu-Chek Smart Pix

Organizza e trasferisci i dati dai misuratori di glicemia con Accu-Chek Smart Pix

Infine, vogliamo consigliarti un prodotto che non può mancare nel tuo kit: gli aghi per la penna. Ti suggeriamo la confezione da 100 aghi di BD Micro-Fine, perfetti per la misurazione della glicemia e, grazie alla triplice affilatura e il trattamento levigante, rendono più agevole l’introduzione dell’ago nella pelle.

Hai trovato quello che cercavi? Oppure sei curioso di scoprire tutti i prodotti per diabetici presenti nel nostro shop? Allora visita la pagina e scegli le soluzioni più giuste per la tua salute! :)