Test di gravidanza: quale scegliere

Test di gravidanza

Test di gravidanza: quale scegliere

Ti è mai capitato di andare alla ricerca di un test di gravidanza? Allora saprai anche che non tutti i test sono uguali: ognuno presenta un grado di accuratezza e una semplicità di lettura differente. Ecco perchè trovare quello più giusto non è così semplice come può sembrare.

Secondo una stima approssimativa, circa 1 donna su 3 interpreta male i risultati che compaiono sul dispositivo. Un po’ per la mancanza di indicazioni sulla confezione del prodotto, un po’ per la poca intuitività del risultato, è inevitabile incorrere in letture errate. Pensa ad esempio ai test che mostrano il risultato con le linee: una linea positivo e due negativo, oppure viceversa? Se ti è già capitato di provare questa tipologia di test di gravidanza, potrai facilmente ricordare quante volte hai dovuto controllare la spiegazione sulla confezione per accertarti del risultato.

Per questo motivo, oggi vogliamo dedicare il nostro articolo ad aiutarti a scegliere il test di gravidanza più giusto per te!

Scegliere un test di gravidanza: quali fattori sono indispensabili?

Per scegliere correttamente il test di gravidanza è importante considerare alcuni aspetti essenziali per assicurarti un risultato corretto e affidabile. In particolare, il test di gravidanza ideale deve combinare tre fattori indispensabili:

  • Accuratezza superiore al 99% dal giorni in cui era atteso l’ultimo ciclo mestruale;
  • Semplicità di utilizzo;
  • Lettura dei risultati facile e immediata.

Il dispositivo che hai pensato di acquistare risponde a questi tre fattori? Bene, allora sei sulla strada giusta.

In linea generale, la maggior parte dei test di gravidanza in stick sono piuttosto semplici da utilizzare. È sufficiente esporre lo stick al flusso di urina e attendere pochi minuti per vedere comparire il risultato sul display. Il vero problema infatti, non è tanto la procedura da seguire per un corretto utilizzo del dispositivo, quanto riuscire a identificare il prodotto che permette di avere un risultato affidabile e sicuro.

I test più moderni sono in grado di rilevare una gravidanza anche a 12/14 giorni dalla fecondazione. Ed è per questo motivo che si consiglia di eseguire il test a partire dalle due settimane. Inoltre, per avere una maggiore certezza del risultato, ti suggeriamo di eseguire di nuovo il test a distanza di qualche giorno. In questo modo potrai ridurre la possibilità di falsi negativi.

LEGGI ANCHE: Quando fare un test di gravidanza.

Quindi, la prima cosa da fare è verificare se il test che hai deciso di acquistare presenta una percentuale di accuratezza e affidabilità pari al 98-99%. Ti basterà controllare la confezione, o la descrizione del prodotto se decisi di acquistarlo online, per trovare questa informazione.

La chiarezza del risultato. Può sembrare un aspetto da sottovalutare, ma è proprio da questa informazione che la tua vita potrebbe cambiare! Non vorrai mica confondere un risultato per un altro? E come ti abbiamo anticipato, la probabilità di interpretare male l’esito è davvero alta.

Risultati del test: sono incinta oppure è un falso allarme?

Se decidi di acquistare un test di gravidanza probabilmente è perchè hai avuto delle avvisaglie che ti hanno fatto pensare di essere incinta. Stanchezza durante la giornata, tensione al seno, nausea, perdite e dolori alla schiena… quel ciclo mestruale che non è arrivato.

Sono tutti elementi che possono farti pensare che nel tuo corpo qualcosa sta cambiando, anche se non deve trattarsi per forza di una gravidanza. In ogni caso, in presenza di questi sintomi, è sempre consigliato fare il primo test per capire se si tratta di un falso allarme oppure c’è una piccola vita che sta crescendo dentro di te.

A questo punto, presa dal panico, potresti interpretare i risultati del test in modo errato. Ecco perchè è fondamentale scegliere un dispositivo chiaro e semplice da capire.

Come compare il risultato nel display?

  • Test di gravidanza classici, sono quelli che mostrano l’esito con le tradizionali linee. Una linea significa che il test è negativo, mentre due linee indicano che è positivo e quindi sì, sei incinta!
  • Test digitali, sono pensati per non dare spazio a dubbi e incertezze. Il risultato compare sotto forma di scritta “incinta” o “non incinta”, oppure con una faccina triste o felice.

Le linee possono essere facilmente confuse, basta una piccola sbavatura oppure una leggera ombra, per lasciare spazio a dubbi e incertezze.

Test di gravidanza moderni: PERCHÉ sceglierli?

I test di gravidanza digitali, oltre a essere più semplici da leggere, sono anche più affidabili e precisi. Oltre al risultato, nel display compaiono anche altre informazioni che possono aiutarti a gestire meglio il cambiamento che sta avvenendo nel tuo corpo. Infatti, alcuni test sono in grado di stimare il numero di settimane di gravidanza, rendendo ancora più sicuro il risultato.

Tieni presente che, in questo caso, il dispositivo è decisamente più costoso rispetto a quelli più tradizionali.

Infine, ecco qualche pratico consiglio:

  • Se vuoi eseguire il test di gravidanza nel periodo in cui avresti dovuto avere le mestruazioni, puoi utilizzare tranquillamente anche i test più tradizionali;
  • Stai cercando di restare incinta e sai quando hai l’ovulazione? In questo caso i test digitali possono dirti se aspetti un bambino anche 5-6 giorni prima della data in cui prevedi l’arrivo delle mestruazioni;
  • Hai acquistato un test classico e hai dubbi sul risultato? Scatta una foto al display o porta lo stick al tuo medico, in questo modo potrà aiutarti a interpretarlo nel modo corretto.

Ricorda: prima di acquistare il dispositivo controlla la data di scadenza. Un test di gravidanza scaduto potrebbe non essere più funzionale ed efficace!