Mestruazioni dolorose: come combattere il dolore

Mestruazioni dolorose

Mestruazioni dolorose: come combattere il dolore

La sindrome premestruale è una fase che accomuna tutte le donne in un particolare periodo del mese. Alcune presentano sintomi molto dolorosi mentre altre si limitano alle voglie improvvise di dolce e salato. Certo è che il corpo ha il suo modo di ricordarci che il ciclo mestruale sta per arrivare.

In alcuni casi, soprattutto quando le mestruazioni sono molto dolorose, è necessario ricorrere a rimedi particolari per riuscire a combattere in modo efficace anche i crampi più forti. Si tratta di una sindrome, meglio nota come dismenorrea, che crea numerosi disagi alle donne che ne soffrono, non sono a livello fisico ma anche psicologico. Spesso i disagi si ripercuotono anche nella vita lavorativa oltre che in quella privata e proprio per questo è essenziale trovare una soluzione per combattere e ridurre i sintomi dolorosi.

Vediamo insieme quali sono i rimedi più efficaci per riuscire a tenere sotto controllo i principali sintomi mestruali.

Come combattere le mestruazioni dolorose

Molti pensano che il ciclo mestruale sia accompagnato da un semplice mal di pancia. “E che sarà mai un po’ di mal di pancia?” Il punto è che non si tratta solo di questo, quello che si prova va ben oltre e solo chi ne soffre può comprenderlo a fondo.

Il primo passo da fare è quello di non badare alle persone che ti circondano, che non capiscono il tuo stato di salute. In questo momento devi pensare solo a te stessa e a ritrovare il benessere del tuo corpo. Sei pronta?

Prima di osservare i sintomi principali che accomunano la sindrome mestruale, vogliamo risolvere un dubbio che affligge tutte le donne che soffrono dei dolori: quali sono le ragioni di tanta sofferenza?

In realtà la medicina non conosce le ragioni per cui il ciclo mestruale risulta doloroso. Quello che si sa è che i meccanismi dolorosi sono legati alle contrazioni uterine che, a loro volta, vengono scatenate dalle prostaglandine. Un’altra ragione è data dalla forte congestione dei vasi pelvici che, sottraendo il sangue alla muscolatura di questa particolare area del corpo, causa sindromi dolorose più o meno forti.

Da qui si attiva una sorta di reazione a catena che dal dolore addominale, si estende fino alle tensioni muscolari, alla schiena e tutti i sintomi che certamente conosci molto bene.

Sintomi mestruali: quali sono e come prevenirli

Mal di pancia, crampi addominali, mal di schiena, mal di testa… e la lista potrebbe continuare. Alcuni di questi diventano talmente tanto snervanti che sembra non esistere una posizione giusta per trovare un po’ di sollievo.

In alcuni casi il dolore si concentra durante il primo giorno del ciclo mestruale, in altri casi è presente per tutta la sua durata. Certo è che anche poche ore possono bastare per far nascere il desiderio di trovare il benessere del proprio corpo.

Come si dice: “prevenire è meglio che curare”! Anche in questo caso, trovare una soluzione per prevenire la comparsa dei sintomi dolorosi potrà aiutarti a superare con serenità questo particolare periodo del mese.

La prima cosa da fare è intervenire sull’alimentazione. Nei giorni che precedono la comparsa del ciclo, ti suggeriamo di prestare maggiore attenzione agli alimenti che scegli durante i pasti. Ecco una grafica che ti aiuterà a capire quali sono quelli da evitare e quali invece rappresentano dei validi alleati nella lotta contro i dolori.

Alimentazione durante il ciclo (Fonte: www.amycup.com)

Alimentazione durante il ciclo mestruale (Fonte: www.amycup.com)

Di recente, alcuni studi hanno dimostrato come il movimento sia un valido alleato per ridurre i dolori mestruali. Non a caso, le pazienti che svolgono regolarmente attività sportiva sono meno soggette ai dolori mestruali. E visto che l’esercizio fisico fa bene all’intero organismo, questo ci sembra un buon motivo per iniziare!

Quando però, l’alimentazione e lo sport non sono sufficienti per tenere a bada i dolori, è importante intervenire in modo più diretto. In alcuni casi è consigliato utilizzare farmaci antidolorifici e antinfiammatori, utili per alleviare anche le sensazioni dolorose più forti.

Rimedi naturali contro il ciclo doloroso

Il rimedio più efficace, che permette alla maggior parte delle donne di trovare un benessere immediato, è il calore. Hai mai provato a posizionare la borsa dell’acqua calda sull’addome? Allora saprai quanto questa soluzione sia davvero utile per combattere i dolori addominali.

Esistono però altri rimedi efficaci per alleviare i sintomi più dolorosi delle mestruazioni. Tra questi vogliamo suggerirti:

  • Il massaggio. Prova a eseguire dei massaggi circolari, in modo delicato, nel basso ventre. Questo movimento è utile per rilassare la muscolatura e ridurre i crampi addominali.
  • Gli integratori. In genere si consigliano quelli ricchi di magnesio, omega-3, vitamina E, zinco e vitamina B1. Queste sostanze sono considerate tra gli antinfiammatori più utili per il corpo. Per lo stesso motivo è indicato consumare salmone, pesce azzurro e olio di semi di lino.
  • Le tisane. Camomilla, melissa, finocchio e zenzero, sono le piante più adatte per alleviare i dolori. Se assunte durante l’arco della giornata possono aiutarti a ridurre i principali fastidi e ritrovare il benessere del tuo corpo.

Bene, adesso che i dolori mestruali non hanno più segreti, sarai in grado di combatterli in modo efficace! Tieni sempre a portata di mano un kit pronto all’uso: borsa dell’acqua calda, qualche integratore e la tua tisana preferita. In questo modo sarai in grado di intervenire fin dalla comparsa dei primi sintomi! 😉