Benefici e proprietà diuretiche dell’ananas

Benefici e proprietà diuretiche dell'ananas

Benefici e proprietà diuretiche dell’ananas

L’ananas è considerato un alimento prezioso, ricco di benefici e di proprietà diuretiche, terapeutiche e nutrizionali. Grazie alla sue numerose qualità è tra i frutti più consumati al mondo.

Il frutto appartiene alla famiglia delle Bromeliacee, proviene dal Sud America e venne scoperto da Cristoforo Colombo durante la sua spedizione oltreoceano. Da qui ha avuto una rapida diffusione, dapprima in Europa e poi in Asia, Africa e Australia.

Molti pensano che, trattandosi di un frutto e considerate le numerose proprietà, non vi siano controindicazioni legate alla sua assunzione. Proprio per questo oggi vogliamo fare un po’ di chiarezza sull’argomento e darti qualche consiglio su come utilizzarlo per ottenere il benessere del tuo organismo.

L’ananas e i suoi principali benefici

Le proprietà benefiche dell’ananas sono state riscontrate da numerosi studi e ricerche. Come ben saprai tutta la frutta fa bene, tanto che si consiglia di assumerne almeno 5 porzioni al giorno. Ma l’ananas più di tutti si è dimostrato un supporto valido per rendere l’organismo più sano e forte.

Sarà per questo che molti medici ne consigliano l’assunzione ai propri pazienti?

Tutti i benefici dell’ananas possono essere ricondotti a un insieme di enzimi contenuti al suo interno: la bromelina. Questi enzimi sono dotati di attività proteolitica, quindi sono in grado di degradare le altre proteine in aminoacidi. La bromelina si trova in particolare nella polpa e nel gambo del frutto.

Gli enzimi permettono all’ananas di avere particolari caratteristiche alimentari e digestive, soprattutto per favorire l’assorbimento delle proteine e migliorare il processo di digestione.

In generale, la bromelina è utile per:

  • Facilitare la digestione;
  • Controllare gli stati infiammatori;
  • Facilitare la remissione di alcune patologie come l’artrite reumatoide.

Inoltre, l’ananas è ricca di vitamina C, vitamina A, manganese, beta-carotene e sostanze antiossidanti. Questi elementi permettono al frutto di:

  • Combattere i radicali liberi, contrastando l’invecchiamento precoce e migliorando la salute della pelle;
  • Prevenire la comparsa di alcune patologie importanti;
  • Migliorare la qualità della vista, garantendo importanti benefici agli occhi;
  • Favorire la salute dei capelli, rappresentando un valido supporto ai trattamenti specifici;
  • Prevenire le infezioni che possono colpire il corpo e l’organismo.

Proprietà diuretiche, terapeutiche e nutrizionali dell’ananas

Il frutto dalle mille proprietà: diuretiche, terapeutiche, nutrizionali… tutti possono trovare benessere dopo aver mangiato una bella fetta si ananas. Ma procediamo per gradi e vediamo nello specifico quali sono le proprietà di questo frutto.

Iniziamo dalle proprietà diuretiche. Gli acidi organici contenuti al suo interno gli garantiscono ottime proprietà depurative, disintossicanti, cosmetiche e dimagranti. L’ananas è particolarmente efficace per:

Ma l’ananas ha importanti proprietà terapeutiche, in particolare può essere utilizzato come potente antinfiammatorio e antitumorale. La vitamina C contenuta nella polpa rende più forte il sistema immunitario, combattendo in modo efficace raffreddori e influenze.

A rendere ancora più completo questo frutto troviamo le proprietà nutrizionali che lo rendono un vero e proprio toccasana. L’ananas è ricco di:

  • Acqua, che lo rende così depurativo e diuretico;
  • Zuccheri, quali fruttosio, saccarosio e destrosio;
  • Fibre, che aumentano il senso di sazietà;
  • Sali minerali, come potassio, calcio, fosforo, sodio, ferro, zinco e magnesio;
  • Vitamine, in particolare la A e quelle del gruppo B, C, E, K e J.

Ma come fare a godere di tutte queste proprietà?

La prima regola è quella di preferire l’assunzione del frutto quando è fresco e non cotto. In questo modo avrai la certezza di preservare tutte le qualità dell’ananas. Meglio ancora se decidi di assumerlo quando è molto maturo, è proprio in questa fase che il frutto mostra il meglio di sé, sprigionando tutte le sue proprietà.

E visto che la stagionalità della frutta e verdura è un argomento che ci sta molto a cuore, abbiamo pensato di consigliarti un’applicazione che ti aiuterà a scoprire il mese giusto per assumere ogni frutto. Si chiama Di Stagione – Frutta, Verdura e Pesce e permette di scoprire in pochi click tutte le informazioni utili per acquistare la frutta, la verdura, le spezie e molto altro. L’applicazione è disponibile sia su iTunes che sul Play Store.

Anche l’ananas ha le sue controindicazioni

Sembra quasi una pozione segreta in grado di fare miracoli e invece si tratta di una soluzione che puoi avere sempre a portata di mano. C’è chi preferisce assumere l’ananas sotto forma di integratori alimentari, chi predilige le bevande e chi invece non riesce a fare a meno della porzione di frutta a metà mattina.

In generale si consiglia di evitare l’assunzione di ananas alle donne che hanno appena concluso una gravidanza e durante l’allattamento del neonato. Infatti, il succo bevuto dalla madre potrebbe alterare il latte, causando allergie alla pelle del bambino. In genere si sconsiglia l’assunzione dell’ananas ai bambini fino ai 9 mesi di età.

Ma al di là delle neo mamme, è sempre bene non esagerare, soprattutto se si assumono farmaci anticoagulanti, oppure si è affetti da:

  • Ulcera peptica
  • Emofilia
  • Patologie epatiche
  • Malattie renali

Per questo motivo ti consigliamo di consultare il tuo medico di base prima di assumere grosse quantità di ananas, in questo modo saprai organizzare la tua alimentazione nel migliore dei modi!