Miglior farmaco contro influenza e raffreddore

Farmaci contro influenza e raffreddore

Miglior farmaco contro influenza e raffreddore

Ormai l’estate ci ha salutato definitivamente, lasciando il posto a venti freschi, piogge e temporali. L’autunno è arrivato e con lui anche i primi sintomi di influenza e raffreddore. È iniziata quindi la corsa disperata ai medicinali e ai rimedi della nonna, contro febbre e naso che cola.

“Ma come, fino a qualche settimana fa prendevo il sole in riva al mare e ora cerco disperatamente coperte e borsa dell’acqua calda?

Tranquillo, ci pensiamo noi a consigliarti i farmaci migliori contro influenza e raffreddore. In questo modo non ti farai più cogliere impreparato!

Farmaci contro influenza e febbre

La febbre è forse il nemico più temuto della stagione autunnale e invernale. Quando i sintomi manifestati non sono gravi, è possibile curarla con farmaci che non necessitano di ricetta medica e per questo acquistabili anche nelle farmacie online.

Tuttavia, consigliamo sempre di affidarti al tuo medico di famiglia che potrà consigliarti i miglio farmaci da banco per le tue necessità.

Ma procediamo per gradi. Per influenza si intende un’infezione virale che si manifesta con una febbre elevata e continua, tra i 38° e i 40°, in genere accompagnata da:

L’influenza è accompagnata anche da sintomi che solitamente compaiono con il raffreddore. È il caso ad esempio del bruciore agli occhi, mal di gola, tosse e aumento di muco. In genere i sintomi scompaiono dopo 4-5 giorni, fatta eccezione per la tosse che richiede un tempo di guarigione maggiore.

Per combattere efficacemente influenza e febbre è necessario assumere farmaci che contengono paracetamolo e acido acetilsalicilico.

La Tachipirina in compresse è senza dubbio il farmaco più conosciuto e utilizzato nei casi di febbre e sintomi influenzali. In commercio esistono diversi farmaci equivalenti, anche se il principio attivo, il paracetamolo, rimane invariato. Disponibile in diverse composizioni, si tratta di un medicinale che può essere utilizzato anche nella prima infanzia sotto forma di supposte.

Tachipirina 10 compresse 500mg

Tachipirina 10 compresse 500mg

Il paracetamolo ha un’ottima azione antifebbre e antidolorifica, non causa reazioni allergiche e non irrita lo stomaco. Per questo può essere utilizzato in tutte le fasce d’età, seppur in composizioni differenti.

Altri farmaci utili allo stesso scopo, che contengono nella formulazione acido acetilsalicilico, sono ad esempio l’Aspirina, l’Istantal e il Vivin C. L’acido acetilsalicilico è un principio attivo usato in particolare per combattere l’influenza e i dolori a muscoli e articolazioni. In questo caso sono presenti alcuni effetti collaterali, come ad esempio il mal di stomaco, soprattutto legati ad un uso scorretto del farmaco.

Come combattere il raffreddore: naso e gola

Saper curare adeguatamente il raffreddore è molto importante, soprattutto perchè questo si presenta più frequentemente dell’influenza. Si tratta di un’infezione virale acuta delle mucose di naso e gola, che si manifesta quando ci si espone a sbalzi di temperatura e umidità. Il virus ha una fase di incubazione da uno a quattro giorni, trascorsi i quali il raffreddore si presenta con gola secca e infiammata, starnuti e un’eccessiva secrezione nasale.

Può capitare che dopo circa una settimana, i sintomi inizino a scomparire da soli. In caso contrario è possibile alleviarli con l’assunzione di farmaci da banco. Ecco quindi che si presenta la necessità di trovare la soluzione migliore per liberare il naso tappato e alleviare l’infiammazione della gola. Vediamo subito come fare!

Per quanto riguarda i decongestionanti nasali, questi sono disponibili come rimedi locali, che agiscono direttamente sulla zona interessata, o sistemici, come ad esempio le compresse effervescenti e lo sciroppo.

Tra i rimedi locali, quello più consigliato è lo spray decongestionante Lisomucil, efficace nei casi di raffreddore acuto, riniti e sinusiti. È sufficiente collocate il beccuccio in prossimità della narice, premere e inalare il medicinale. Dona una piacevole sensazione di freschezza e aiuta ad alleviare l’infiammazione localizzata nella mucosa nasale.

Lisomucil decongestionante nasale spray 10ml 0,1%

Lisomucil decongestionante nasale spray 10ml 0,1%

LEGGI ANCHE: Come liberare il naso dal raffreddore: tecniche o medicine?

I farmaci per il mal di gola si occupano di ridurre l’infiammazione alla faringe. Nei bambini piccoli può essere il segnale che indica varicella, morbillo o rosolia. In ogni caso, un mal di gola non va mai sottovalutato ed è sempre consigliato intervenire quanto prima per curarlo nel modo giusto.

Per prima cosa è possibile assumere pastiglie che si sciolgono in bocca e che contengono elementi disinfettanti, antimicrobiche e antibatteriche. Lo scopo principale è quello di ridurre la proliferazione di batteri.

In questo le pastiglie Benagol al miele e limone rappresentano un valido aiuto. Sono ricche di principi attivi che combattono efficacemente le prime forme di infiammazione alla gola, impedendo il peggioramento dell’infiammazione.

Benagol 36 pastiglie al miele e limone

Benagol 36 pastiglie al miele e limone

Potrebbe interessarti un recente articolo in cui ti abbiamo illustrato le differenze tra Aspirina e Tachifludec per combattere influenza e raffreddore.

Quando questi farmaci non sono sufficienti per combattere influenza e raffreddore può essere necessario ricorrere agli antibiotici. In questo caso però, spetta al tuo medico stabilire la corretta cura da seguire!

consigli naturali: i rimedi della nonna

Quando si parla di influenza e raffreddore non possono mancare i classici rimedi della nonna, ovvero quei rimedi naturali che permettono di rendere più semplice il processo di guarigione.

E anche quando pensi di aver fatto tutto il possibile per prevenire i malanni di stagione, quando meno te lo aspetti ecco che il naso inizia a colare e la gola a bruciare.

Ecco come intervenire per alleviare i sintomi di influenza e raffreddore in modo naturale:

  • Per ridurre l’infiammazione di naso e gola: respira i vapori dell’acqua calda per liberare le vie aeree e per riuscire a respirare meglio. È possibile aggiungere all’acqua un po’ di bicarbonato e qualche olio con proprietà decongestionanti, per aumentare l’effetto lenitivo su naso e gola.
  • Per abbassare la febbre alta: usa la borsa del ghiaccio. Appoggiala sulla fronte e tienila in posa per circa 10 minuti, in questo modo aiuterai la temperatura corporea a scendere di qualche grado.
  • Per liberare le vie aeree dal muco: prepara un impacco balsamico da massaggiare sul torace. Per aumentare l’efficacia dell’unguento, colloca un panno caldo che ne favorisca l’assorbimento.

Bene, ora sei pronto a combattere influenza e raffreddore fin dai primi sintomi. Non ti resta che scegliere il farmaco migliore e il gioco è fatto!

Vuoi scoprire tutti i farmaci da banco per l’influenza presenti nella nostra farmacia online? Allora visita subito la pagina dedicata agli antivirali e antisettici… non rischiare di farti cogliere impreparato!