Come si usa l’aerosol

Problemi respiratori e allergie

Problemi respiratori e allergie

Uno degli apparecchi sanitari più utilizzati da adulti e bambini è l’aerosol. Consigliato per la cura dei diversi problemi alle vie respiratorie, si rivela uno strumento efficace anche per la prevenzione di questi disturbi. Ormai è diventato un apparecchio fondamentale nelle nostre case, anche se desta ancora qualche dubbio riguardo il suo corretto utilizzo.

Per questo motivo abbiamo pensato di spiegarti nel dettaglio come si usa l’aerosol, per godere così dei suoi numerosi benefici.

Ti basterà seguire i nostri semplici consigli e il gioco è fatto.

Quando e perché si usa l’aerosol?

Fin da piccoli l’aerosol è l’apparecchio che crea maggiore paura e agitazione. Sarà per il rumore che emette o per il fatto che quella mascherina debba stare incollata sul viso per troppo tempo. Fatto sta che tutti da bambini ci siamo trovati a dimenarci contro il temutissimo aerosol.

Traumi a parte, si tratta di uno strumento di fondamentale importanza che permette di prevenire le malattie respiratorie e curare la maggior parte dei disturbi alle vie aeree. Dalla semplice tosse alla cura di un raffreddore a problemi ben più gravi, come bronchiti, faringiti e ogni genere di affezione delle vie aeree. Anche nel caso di allergie, specie quando caratterizzate da forme di rinite cronica, il suo impiego permette di risolvere il problema più velocemente di qualsiasi altra terapia.

L’aerosol è utile anche per prevenire i raffreddori stagionali e combatterli già dai primi sintomi.

Sai che per pulire il naso e prevenire questi disturbi puoi usare anche l’acqua di Sirmione? Si tratta di un acqua termale, che agisce efficacemente sul benessere delle vie aeree, migliorando la loro resistenza a sopportare gli attacchi esterni.

Ma torniamo all’aerosol: in generale, si tratta di uno strumento così adoperato poichè permette una rapida diffusione del medicinale nell’organismo, con una massima concentrazione nelle aree di interesse: naso e bocca. In questo si rivela decisamente efficace rispetto ad altre metodologie che possono essere impiegate autonomamente a casa.

Come usare correttamente l’apparecchio

L’uso dell’aerosol non è poi così complicato come può sembrare. I problemi riscontrati si devono per lo più a influenze negative legate alla prima infanzia che ci fanno temere l’apparecchio inconsciamente, a prescindere dalle sue funzionalità.

LEGGI ANCHE: Come fare l’aerosol ai neonati con la fisiologica.

Per eseguire correttamente la terapia con l’aerosol dovrai per prima cosa dosare adeguatamente il farmaco prescritto dal medico e assicurarti di inalarlo per bene. Solo in questo modo potrai trarre tutti i benefici dalla cura.

Ecco la procedura da seguire per usare nel modo giusto l’aerosol:

  • Lava le mani con acqua e sapone, prima di iniziare la seduta, in questo modo non correrai il rischio di contaminare il medicinale con germi che poi andresti ad inalare.
  • Versa il farmaco, all’interno dell’ampolla dell’apparecchio. In questa fase dovrai prestare attenzione a seguire il corretto dosaggio previsto dal medico.
  • Diluisci il farmaco con la soluzione fisiologica. Per ogni trattamento sono consigliati 2 – 3 ml di soluzione.
  • Attacca il tubo all’ampolla e successivamente collega il tubo al compressore. Così facendo, una volta acceso il dispositivo, l’aria prodotta dal compressore arriverà con la giusta intensità all’interno dell’ampolla e sarà in grado di nebulizzare il medicinale.
  • Sistema la mascherina all’estremità dell’ampolla. Scegli quella adatta alla cura che devi seguire. Il dispositivo sarà provvisto di diverse dimensioni e forme per adattarsi facilmente al viso del paziente. Posiziona dunque la mascherina sul viso.
  • Accendi il dispositivo e inala profondamente il vapore prodotto dal dispositivo fino a completo esaurimento del medicinale.

Ti consigliamo di inalare la medicina con la bocca aperta e di respirare lentamente. In questo modo sarai certo di eseguire la cura correttamente. Meglio se ti compri con un asciugamano per permettere al vapore di rimanere concentrato e poter inalare meglio il farmaco.

Quando avrai finalmente concluso la terapia, lava il viso per eliminare i residui di medicinale che il vapore avrà trasportato in giro. Procedi poi con la pulizia dei componenti utilizzati per la cura. Per farlo usa abbondante acqua tiepida e aiutati con una soluzione disinfettante, concentrandoti in particolare sulla pulizia del nebulizzatore.

Come vedi non è poi un’operazione così complessa. Basta solo un po’ di attenzione e tanta pazienza.

aerosol terapia: Quale dispositivo scegliere

In commercio ne esistono di ogni tipologia. Nella nostra farmacia online puoi trovare modelli semplici da utilizzare, dispositivi più professionali e quelli specifici per bambini, come ad esempio gli aerosol ad ultrasuoni.

Se cerchi un aerosol ad ultrasuoni ti consigliamo Flaem Aerosol Ultrasuoni Universal Plus.

Flaem Aerosol Ultrasuoni Universal Plus

Flaem Aerosol Ultrasuoni Universal Plus

È elettronico e può essere lavato e igienizzato come una normale ampolla. Inoltre è rapido e silenzioso, in questo modo si rende perfetto anche per i bambini più piccoli che potrebbero altrimenti intimorirsi dal rumore o spazientirsi per la cura troppo lunga.

Un ulteriore dispositivo indicato per tutta la famiglia è Clenny A Family aerosol a compressore.

Clenny A Family aerosol a compressore

Clenny A Family aerosol a compressore

Questo modello di aerosol si distingue da molti altri presenti in commercio grazie al compressore ad effetto pistone che permette di indirizzare il farmaco direttamente nelle vie aeree senza dispersioni.

Infine vogliamo indicarti questo particolare dispositivo Fluirespira Professional Plus aerosol con doccia nasale.

Fluirespira Professional Plus aerosol con doccia nasale

Fluirespira Professional Plus aerosol con doccia nasale

Dotato di tutti i componenti necessari per il normale aerosol, presenta in aggiunta il particolare beccuccio per la doccia nasale. In questo modo i farmaci possono entrare in profondità e agire efficacemente.

In ogni caso per trovare il modello più adatto alle tue esigenze, ti invitiamo a visitare la sezione dedicata agli apparecchi aerosol.

Ora che sai come usare l’aerosol, i raffreddori stagionali, le allergie e ogni disturbo alle vie aeree non saranno più un problema!