Farmaci antimicotici: cosa sono e a cosa servono

Farmaci antimicotici: cosa sono e a cosa servono

Farmaci antimicotici: cosa sono e a cosa servono

Chi non ha mai avuto una micosi? Si tratta di un’infezione che può essere curata con qualche piccolo accorgimento e tramite l’assunzione di farmaci antimicotici adeguati a bloccare la diffusione dell’infezione.

La micosi solitamente si manifesta sulla cute, nelle unghie o nelle mucose, come ad esempio la bocca. Le cause che portano a questo genere di infezioni sono diverse e possono essere legate a fattori ambientali, come funghimuffe e lieviti, o a fattori fisici e comportamentali, come obesità, diabete, poca igiene e uso eccessivo di detergenti.

Qualsiasi sia la causa alla base della tua micosi, è necessario intervenire tempestivamente e assumere un farmaco antimicotico efficace per la cura dell’infezione.

Cosa sono i farmaci antimicotici

Gli antimicotici, anche detti farmaci antifungini, appartengono alla categoria di farmaci che intervengono direttamente sulle infezioni più o meno gravi, per inibirle e ripristinare i normali livelli dell’organismo.

Negli ultimi anni si è registrato un aumento del loro utilizzo, in particolare per la cura di infezioni causate da funghi non pericolosi. In questo caso infatti, i funghi che appartengono alla normale flora microbica dell’organismo, diventano patogeni solo quando le difese immunitarie sono compromesse.

Il loro funzionamento, simile a quello di un normale antibiotico, interviene direttamente sull’agente patogeno distruggendo le sue strutture e i suoi processi cellulari.

Le diverse composizioni del farmaco permettono di scegliere quello più indicato per ogni tipologia di infezione causata dai funghi.

Farmaci antimicotici: a cosa servono

Se hai un’infezione micotica in corso l’unica soluzione, che ti permette di guarire definitivamente e in poco tempo, è l’assunzione di farmaci antimicotici.

Le diverse tipologie di farmaco, si possono suddividere in base alla struttura chimica oppure in base al meccanismo d’azione. In generale, si distinguono anche in base all’uso clinico del farmaco:

  • uso locale, nel caso di micosi superficiali, come per le infezioni cutanee
  • per via sistemica, per curare le micosi di grave entità, che interessano gli organi interni

Principalmente i farmaci servono a bloccare l’infezione che altrimenti si diffonderebbe, andando ad attaccare anche le zone del corpo sane. Se la micosi non viene trattata adeguatamente potrebbe aggravarsi e rendere l’infezione ancora più difficile da curare.  Per questo è importante agire tempestivamente e iniziare quanto prima il trattamento adatto per la sua cura.

Prevenire le micosi

È importante chiedersi cosa ha causato l’infezione per essere così in grado di curarla efficacemente ma soprattutto per intervenire sui fattori che l’hanno generata.

Nel caso delle micosi della pelle, la prevenzione è possibile attuando qualche comportamento corretto per non mettere in pericolo la tua salute. Tra le infezioni della pelle più frequenti, e i rispettivi agenti patogeni, troviamo:

  • La Tigna, i cui agenti responsabili sono i dermatofiti, si manifesta principalmente nei bambini. Più nota come il “piede dell’atleta” poiché si sviluppa quando si frequentano luoghi come palestre e piscine. Si manifesta principalmente lungo la pianta del piede.
  • La Candidosi, l’agente responsabile è la candida, che causa appunto l’omonima infezione. È possibile riscontrare la candida quando si frequentano luoghi affollati, con condizioni igieniche precarie (palestre, piscine e in generale dove si pratica sport). Si manifesta nelle aree che rimangono per più tempo umide come ascelle, inguine e mammelle.
  • La Pityriasi, il cui agente patogeno è la malassezia è meglio conosciuta come “fungo di mare” poiché le macchie sulla pelle sono più evidenti con la pelle abbronzata. Le cause dell’infezione sono il sudore e i luoghi molto caldi e umidi.

Per prevenire questi casi di micosi è sufficiente prestare maggiore attenzione quando si frequentano i luoghi sensibili. Un consiglio può essere quello di indossare le ciabatte per fare la doccia e asciugare bene le zone del corpo più soggette alle infezioni che solitamente rimangono più umide dopo il bagno.

Come curarle: quali farmaci antimicotici utilizzare

I farmaci che possono essere impiegati per curare efficacemente le micosi sono diversi in base alla destinazione d’uso. Principalmente si può scegliere tra:

  • creme antimicotiche topiche, come Canesten Unidie che se applicata costantemente sulla zona interessata e massaggiata fino al completo assorbimento permette di trattare i casi di micosi meno gravi
  • compresse antimicotiche, indicate per i trattamenti più importanti nei casi di micosi acuta
  • iniezioni antimicotiche, utilizzate nei casi più gravi. La somministrazione può avvenire solo in ospedale dal personale medico.

Per le comuni micosi che si manifestano all’unghia del piede è possibile utilizzare un trattamento completo che interviene in profondità e mostra i risultati durante la ricrescita dell’unghia. È il caso ad esempio di Excilor, che se applicato sull’unghia interessata dall’infezione permette di guarire velocemente.

Da qualche anno esiste l’app AIFA, un sistema rapido e sicuro per trovare in poco tempo le informazioni relative ai farmaci di tuo interesse.

Ti ricordiamo che puoi trovare numerosi farmaci antimicotici all’interno della nostra farmacia online, adatti al trattamento delle diverse forme di micosi.

Ti stai chiedendo come scegliere una farmacia online sicura e affidabile? Ti abbiamo spiegato come fare in un precedente articolo. La nostra farmacia è regolarmente riconosciuta e autorizzata dall’Unione Europea per la vendita online di medicinali. Inoltre, siamo riconosciuti da Aicel come negozio online sicuro e affidabile.

Affidati alla nostra professionalità, saremo felici di servirti nel migliore dei modi. Nel frattempo, ti auguriamo una pronta guarigione!