Come fare lo shampoo al cane

Come fare lo shampoo al cane

Come fare lo shampoo al cane

L’igiene è un elemento essenziale anche per i cani, perchè questi animali trascorrono spesso gran parte della giornata all’aria aperta e si sporcano con più facilità.

Occorre perciò fare un bagno periodico all’animale: la frequenza dei lavaggi dipende dalla lunghezza del pelo e dallo stile di vita dell’animale. Se, per esempio, il cane vive dentro casa si può fare un bagno ogni due mesi, mentre se trascorre le sue giornate in giardino o all’aria aperta allora è necessario lavarlo più spesso.

Ma lavare il nostro amico a quattro zampe non è semplice: oggi vogliamo dare utili consigli su come fare lo shampoo al cane

Fare lo shampoo al cane: alcune norme per la sua igiene

Lavare il cane è un’operazione che richiede pazienza e impegno, infatti molto spesso i cani non amano questo momento e si ribellano alla vista di prodotti e acqua. Tuttavia, per ridurre il disagio e l’irrequietezza dell’animale è fondamentale abituarlo allo shampoo fin da piccolo.

Ti ricordiamo che è meglio limitare il bagno ad una volta al mese, aumentando la frequenza dello shampoo potresti causare un’irritazione cutanea nell’animale.

Per evitare che si sporchi o emani un odore sgradevole puoi comunque praticare una corretta igiene nei seguenti modi:

  • Spazzola ogni giorno il suo pelo, questo servirà per eliminare sporcizia e peli volanti dal manto.
  • Per eliminare la sporcizia è possibile lavare il cane con lo shampoo secco, un prodotto senza risciacquo da usare settimanalmente dopo le passeggiate più impegnative e d’inverno quando i bagni diventano più rari a causa del freddo e dei problemi e rischi legati agli sbalzi di temperatura.

Se il cane ha paura del bagno ti consigliamo di procedere con molta calma, rassicurandolo in ogni momento.

Ma come si può fare lo shampoo al cane, senza troppi traumi? Ecco i passaggi da seguire!

Bagnetto cane

Bagnetto cane

Fare lo shampoo ai cani: i passaggi principali

Per fare abituare il cucciolo al bagno ti consigliamo di farlo entrare nella vasca o in una bacinella vuota e parlargli, dandogli un biscotto o una ricompensa prima di far fluire l’acqua, in questo modo il cane associa lo shampoo ad un’esperienza gradevole.

Prima di iniziare il bagno dovrai fare alcune azioni: per esempio, dovrai portare vicino a te tutto ciò che ti occorre. Ecco cosa ti potrebbe servire:

  • Shampoo per cani
  • Batuffolo di cotone per pulire le orecchie
  • Panno in microfibra o spugna morbida
  • Spazzola per il cane
  • Snack o giochini
  • Se non hai la doccia, un contenitore con acqua pulita per risciacquare
  • Asciugamano

Ora iniziamo con l’operazione vera e propria.

Spazzola il manto del cane in modo da eliminare subito i frammenti più grossi e superficiali, ma anche i peli presenti sulla superficie della cute.

Toccando e perlustrando il pelo del cane potresti incontrare insetti o altri elementi di dubbia entità: in questo caso ricorda di portare il tuo cane dal veterinario per una visita più approfondita della sua cute.

Vuoi scoprire quali sono i parassiti dei cani e come si presentano sulla sua pelle? Leggi l’approfondimento sul nostro blog!

Per prevenire aggressione di questi insetti ricorda che puoi sempre affidarti ad ottimi antiparassitari disponibili in commercio.

Quando lui sarà rilassato fai scorrere un piccolo flusso di acqua tiepida e inizia ad accarezzarlo e insaponare il suo pelo con lo shampoo. Se lavi il tuo cane in una vasca, nel lavandino cerca di rendere meno scivoloso il sanitario inserendo un tappetino antiscivolo o un asciugamano sul fondo: in questo modo il cane si sentirà più stabile e tranquillo.

Per i cani a pelo lungo consigliamo di preparare una soluzione di acqua e shampoo prima del bagno e versarla lentamente in tutto il corpo dell’animale. In questo modo potrai lavarlo in modo omogeneo, accarezzando nel verso del pelo per evitare nodi. Mentre per i cani a pelo corto basta versare il prodotto direttamente sul pelo e iniziare a massaggiare ogni punto del corpo.

Quando si usano prodotti chimici sull’animale è fondamentale evitare naso, occhi e orecchie: eventuali gocce potrebbero bruciare gli occhi o far starnutire il cane, agitandolo. Per non provare queste spiacevoli situazioni è preferibile usare un panno bagnato per lavare la faccia del cane.

Alcuni shampoo devono essere lasciati in posa per alcuni minuti per eseguire al massimo la sua funzione igienizzante. Alcuni hanno anche un effetto anti-pulci o sono anallergici.

Ora arriva il momento di sciacquare con acqua abbondante e tiepida tutto il corpo del cane, lasciandola fluire fino a quando non sarà completamente trasparente e il pelo del cane pulito perfettamente.

Infine asciuga il cane con un grande asciugamano, tamponandolo bene per tutto il corpo. In alcuni casi potrebbe servire l’asciugacapellli: si può usare solo con la temperatura e il flusso molto basso.

Finalmente il cane è pulito e profumato… e secondo noi merita anche un biscottino!

Ora non ti resta che consultare il nostro catalogo ricco di prodotti per animali: trovi anche shampoo, lozioni e profumi per l’igiene del tuo cane. Scoprili subito e coccola il tuo amico a quattro zampe con i prodotti di qualità delle marche più prestigiose!