Come migliorare la circolazione del sangue nelle gambe

Migliorare la circolazione del sangue nelle gambe

Migliorare la circolazione del sangue nelle gambe

Una buona circolazione sanguigna delle gambe è sintomo di buona salute, perchè è di fondamentale importanza avere delle gambe sane: ci permette di muoverci liberamente senza sacrifici.

La buona circolazione del sangue nelle gambe, inoltre, permette di liberarsi dalle tossine e di trasportare a tutti gli organi vitali i nutrienti, l’ossigeno e gli ormoni necessari.

È quindi necessario, quando inizi ad accorgerti di alcuni problemi di circolazione del sangue che tu apporti dei cambiamenti alle tue abitudini, per porre subito rimedio ai fastidi e non aggravare la situazione.

Vediamo come migliorare la circolazione del sangue con piccole ma sane abitudini.

Cattiva circolazione sanguigna nelle gambe: cause, sintomi e rimedi.

Le cause di una cattiva circolazione sono tante e dipendono quasi tutte dal tuo stile di vita e da ciò che assumi: il fumo, un’alimentazione ricca di sale, un lavoro molto sedentario non unito a sport o attività fisica, molte ore in piedi ma anche l’utilizzo della pillola anticoncezionale, l’obesità o l’aumentare dell’età. Il sesso più predisposto a questo problema è quello femminile, che solitamente ha frequenti problemi di vene varicose e circolazione.

Come ti accorgi di avere un problema di circolazione? Se inizi a sentire formicolii o intorpidimento delle gambe, gonfiore o mani e piedi sempre freddi. Trascurare i sintomi “lievi” può portare a problemi ben più gravi come ulcere alle gambe o ai piedi, vene varicose e altri. Quindi, è importante non trascurare i primi segnali e porvi subito rimedio.

Se ci sono patologie particolarmente gravi a cui è legata la cattiva circolazione è bene che tu ti rivolga ad uno specialista e segua i suoi consigli.

Se, invece, i problemi sono legati alle abitudini, devi subito cambiarle e adottare dei piccoli accorgimenti per migliorare la circolazione sanguigna delle gambe.

Come migliorare la circolazione del sangue nelle gambe: con le sane abitudini

Abbiamo detto quali cause sono dipendenti da noi e dalla nostra quotidianità. Quindi, è facile capire anche quali strategie mettere in atto per eliminare queste cause e migliorare la salute delle nostre gambe.

Partiamo dall‘alimentazione: mangia con poco sale. Il sale trattiene i liquidi e aumenta la pressione nelle vene, rallentando la circolazione del sangue. Prediligi alimenti ricchi di Vitamina C e B, utilizza anche un po’ di peperoncino e consuma molte fibre.

Fai più movimento. Basta poco, senza esagerare. Soprattutto se il tuo lavoro è sedentario, abituati a fare delle passeggiate all’aria aperta, usa i piedi invece della macchina e se vuoi scegliere uno sport, scegli il nuoto. Anche mentre sei a lavoro, ogni ora alzati e sgranchisci le gambe, cambia posizione delle gambe ogni tanto e, quando puoi, stai un po’ in piedi.

Assumi le posizioni corrette. Sai che incrociare le gambe non permette al sangue di circolare perfettamente e come dovrebbe? Quindi, assumi posture corrette e cambia spesso posizione. Se noti gonfiore o formicolio, dormi con le gambe sotto ad un cuscino, in modo da tenerle rialzate rispetto al corpo. La circolazione ne gioverà.

Usa scarpe comode. Scarpe strette, a punta, con il tacco alto oppure troppo basse, se utilizzate ogni giorno per molte ore, stancano le gambe, rallentandone la circolazione. Alternale, quindi, a scarpe basse, comode, con la punta rotonda e, perchè no, anche ammortizzate.

Indossa le calze a compressione. Simili ai collant, sono studiate appositamente per aiutare la circolazione del sangue e rinforzarne i tessuti.

Alterna caldo e freddo durante la doccia. Applica lo stesso metodo delle terme: alterna getti di acqua fredda a getti di acqua calda sulle gambe. Così facendo, generi il processo di vasocostrizione, cioè il sangue deve fluire con maggior pressione per far fronte al restringimento delle arterie e velocizza quindi la circolazione sanguigna.

Naturalmente, dulcis in fundo, smetti di fumare.

Quali integratori e pomate per una migliore circolazione sanguigna?

Puoi affiancare a tutte queste buone abitudini appena elencate anche l’assunzione di integratori specifici per la salute delle gambe. Quali?

  • Corteccia di betulla: puoi provare l’integratore o anche l’infuso, unendolo allo zenzero per migliorare la circolazione.
  • Ginkgo biloba: aiuta l’apertura dei vasi sanguigni.
  • Pepe di cayenna: puoi preparare il tè, aggiungendo un po’ di miele o cospargerlo sugli alimenti come una spezia.

Si possono poi utilizzare dei gel specifici per la circolazione sanguigna come Crioven, Flebophase e Angiopiù crema gel che aiutano a drenare e dare un sollievo immediato in caso di gambe gonfie, pesanti e stanche.

Scopri nel nostro catalogo tutti i prodotti per la circolazione del sangue nelle gambe.