Gli accessori indispensabili per la sicurezza del tuo bimbo

sicurezza bambino

Quando si diventa genitori, improvvisamente si guardano con nuovi occhi tutti gli angoli della casa. Ciò che prima era una normale presa elettrica, una semplice anta o uno sportello, un flacone di detersivo o un mobile un po’ traballante… diventa un pericolo per il bambino.

Lui non sa ancora parlare, né tanto meno camminare bene, ma ecco che diventa impellente la necessità di mettere in sicurezza la casa.

Che cosa devi fare per la sicurezza del tuo bambino? Esistono tanti accessori per bimbo che possono tenerlo al riparo da rischi e pericoli. Segui i nostri consigli!

Accessori bimbo: tutto per la sicurezza del tuo bambino!

Arriva il momento di pensare alla sicurezza della tua casa, soprattutto dopo che è arrivato un piccolino a movimentare e arricchire la tua vita.

Lui tra qualche mese imparerà a gattonare o camminare e inizierà ad esplorare le stanze senza tregua, infilando le sue manine negli angolini e nelle fessure più nascoste.

Come si dice? Prevenire è meglio che curare, perciò è meglio agire per tempo mettendo in sicurezza la casa.

Con qualche piccolo accorgimento potrai trascorrere insieme a lui splendidi momenti, senza preoccuparti della sua incolumità.

Per rendere la tua casa a prova di bambino, devi tenere conto di tutti i pericoli. Ecco un elenco degli oggetti e luoghi pericolosi per un bimbo:

  • Le prese e tutti i cavi elettrici disseminati nelle stanze
    I bambini si sentono attratti dalle prese elettriche, come api al miele. Le loro piccole dita riescono a infilarsi perfettamente nei fori delle prese, con il rischio di prendere la scossa. Per evitare che un momento di esplorazione si trasformi in un incubo, devi assicurarti che il tuo impianto elettrico abbia delle protezioni proprio in corrispondenza dei fori delle prese. Nel caso il tuo impianto fosse sprovvisto di questi salvavita, li puoi acquistare in tutti i supermercati e infilarli nelle prese inutilizzate.Fai attenzione a non tenerli in giro per casa, perché sono molto piccoli, e un bambino potrebbe metterli in bocca rischiando di soffocare. Nei negozi puoi trovare anche dei coperchi o salvavita appositi per le ciabatte multipresa, molto utili anche per una questione di risparmio energetico.
  • Ante e cassetti
    Quanti ne hai a casa tua! Bene, inizia a montare dei blocca ante e cassetti, perché il tuo piccolo proverà ad aprirli e svuotarli tutti. Raduna nella parte alta dei tuoi mobili tutti gli oggetti pericolosi, in particolare i detersivi, perché il tuo bimbo potrebbe berli.Blocca anche il coperchio del wc, il tuo bimbo, in un momento di distrazione, potrebbe caderci dentro oppure, metterci i suoi giochi, rischiando di intasare il tuo bagno.
  • Cancelletti e porte di sicurezza
    Se nella tua casa sono presenti scale, discese e altri spazi aperti, ti consigliamo di installare dei cancelli a prova di bimbo, in questo modo lui non potrà uscire senza il tuo permesso ed eviterà di salire le scale o ancora peggio cadere e farsi male. Potresti montare dei cancelli anche all’entrata della cucina, un luogo ad alto rischio per ogni bimbo, in particolare la zona fornelli è off-limit!Per essere pronto ad eventuali scottature ti consigliamo di munirti, a scopo preventivo, di una pomata per le ustioni.
  • Porte e finestre
    Esistono dei luoghi particolarmente pericolosi per i bambini, questi sono per esempio le pareti con finestre. Cerca una soluzione anche in questo caso, in particolare se la maniglia della finestra è bassa oppure basculante.Metti in sicurezza tutti gli spazi, chiudendo a chiave le stanze che vuoi rendere inaccessibili al tuo bambino.
  • Il letto e la culla
    Tu penserai, mi devi preoccupare anche mentre dorme? Certamente, perchè, di solito, in quei momenti dormi anche tu. Perciò, quando il bambino è piccolo devi scegliere una culla con le grate alte, mentre quando cresce, devi dotare il lettino di una sponda che impedisca al bambino di cadere.Su Clickfarma trovi quello che fa al caso tuo: una sponda per lettino morbida, pratica e pieghevole, che farà dormire sonni tranquilli al tuo bimbo e soprattutto a te.

Con monitor e cotroller puoi badare al tuo bimbo anche a distanza

Se sei a cena con i tuoi amici in una stanza e tuo figlio dorme in un’altra, se hai lasciato i bambini grandetti a giocare in una stanza della casa da soli, se stai sbrigando le faccende di casa e ti sposti da una stanza all’altra, mentre tuo figlio colora o gioca tranquillo nella sua cameretta: in tutti questi casi, puoi controllarlo anche a distanza.

Esistono infatti dei controller audio (alcuni mostrano anche il video) grazie ai quali puoi ascoltare cosa fa tuo figlio e renderti conto di qualsiasi problema anche se non sei vicino a lui. I controller stabiliscono un collegamento audio tra le diverse stanze della casa. Sono costituiti da un dispositivo audio e un microfono che collegati tra loro ti permettono di ascoltare cosa succede nelle altre stanze, quando tu non sei presente.

Su Clickfarma ne trovi di tanti tipi: visita la sezione dedicata alla sicurezza bambino!

Ora hai trasformato la tua casa in una fortezza, ma puoi migliorare ancora di più, infatti, il Ministero della Salute ha attivato diverse campagne informative con lo scopo di rendere la casa sicura per i bambini, leggi più informazioni sulla campagna “Bambini sicuri in casa” e proteggi il tuo piccolo dalle mille insidie delle mura domestiche.