Curarsi con le piante: alla scoperta dei nuovi rimedi fitoterapici

Rimedi per curarsi con la fitoterapia

Anticamente, esistevano tanti modi per curarsi con le piante. I nostri antenati usavano erbe, radici, fiori, foglie per guarire da diverse patologie e ancora oggi le erbe officinali vengono impiegate nella fitoterapia, una pratica che prevede l’utilizzo di piante, radici ed estratti vegetali per la cura di diversi problemi di salute e tante patologie.

Le scoperte sulle piante officinali sono in continua evoluzione, per questo oggi facciamo un piccolo viaggio alla scoperta dei nuovi rimedi fitoterapici.

Curarsi con le piante: i rimedi fitoterapici

Curarsi con le piante è possibile: esistono in natura diverse piante officinali che sono usate fin dall’antichità. Uno dei documenti che testimonia l’utilità di queste erbe curative risale al 1550 a.C. ma ci sono tante testimonianze a proposito di egiziani, assiri e babilonesi: anche loro avevano conoscenze erboristiche e usavano le piante a scopo terapeutico.

Successivamente le ricerche in laboratorio e le moderne tecniche farmaceutiche hanno accantonato l’uso della fitoterapia nella medicina. Oggi si vive un grande ritorno ai vecchi metodi fitoterapici che convivono con i farmaci e spesso vengono integrati insieme in formule sempre più efficaci per la salute dell’individuo.

Attualmente lo studio della fitoterapia si avvale di nuove tecnologie e proprio per questo si sono trovati nuovi effetti benefici per il corpo umano oppure si è fatta luce su effetti collaterali e altre controindicazioni.

Per esempio, si è scoperto che nella fitoterapia è meglio non isolare il principio attivo perché nella pianta sono presenti tanti altri micro-elementi che contribuiscono all’azione sull’organismo ed è quindi fondamentale non alterare il fitocomplesso di tutta l’erba officinale. Estraendo unicamente il principio attivo, questo non agisce come dovrebbe.

La fitoterapia viene usata oggi in Occidente e Oriente, nelle discipline come la Medicina Cinese.
La medicina orientale è definita anche come olistica: non si limita alla cura del sintomo ma intende trovare la causa della malattia per risolvere il problema. Quella Occidentale invece si occupa di curare il sintomo.
La medicina Orientale cerca di agire sulla causa della malattia agendo anche sulla mente: usa massaggi, diete, meditazione e naturalmente si avvale anche della fitoterapia.

Oggi possiamo usare molte più erbe medicinali rispetto al passato, perché è stato possibile analizzare in modo approfondito le piante di paesi lontani come l’Asia o l’Australia. Inoltre, se in passato la fitoterapia veniva assunta sotto forma di infusi, decotti o sminuzzate e mischiate; oggi le moderne tecnologie di laboratorio sono in grado di preparare prodotti fitoterapici in capsule, gocce, sciroppi, pomate e così via.

Queste nuove formulazioni non alterano l’efficacia di ogni prodotto e soprattutto ci consentono di assumere il dosaggio necessario per la corretta azione del rimedio.

I rimedi fitoterapici nuovi e vecchi: curarsi con le piante

Oggi in fitoterapia vengono usate sia piante tradizionali che nuove.
Le piante più antiche in fitoterapia sono il tarassaco, la menta e l’aglio. Ecco le proprietà:

  • Il tarassaco (Taraxacum) è una pianta officinale caratterizzata dai famosi semi che vanno via con il soffio o con un po’ di vento e dai petali gialli. Il suo nome significa “erba amara” ed è nota sin dal Medioevo. Oggi è presente in molti giardini, sia in Occidente che Oriente. In fitoterapia si usa la radice di questo fiore che ha proprietà depurative che agiscano a livello del fegato, ma svolge anche un’azione diuretica e lassativa.
  • La menta è un’altra pianta molto diffusa in natura, le sue foglie hanno un forte profumo derivato dal mentolo, un elemento ricco di proprietà espettoranti, digestive, calmanti, carminative. Il mentolo viene usato per preparare oli essenziali e altri prodotti, addirittura caramelle.
  • L’aglio è un prodotto naturale ricco di proprietà, il suo bulbo agisce come potente antibatterico e antisettico, viene, inoltre, usato per la sua azione espettorante e per favorire il calo di tensione. Ma non bisogna dimenticare che l’aglio agisce sulla circolazione sanguigna, depurando il sangue.

Le nuove erbe fitoterapiche: curarsi con le piante

Accanto alle tradizionali erbe e piante medicinali, recentemente sono apparsi nei manuali di fitoterapia nuovi nomi dal suono esotico: conosciamo insieme tutte le loro proprietà.

Rodiola rosea nasce nei territori più freddi del globo terrestre, come l’Alaska o la Siberia. Forse anche per questo motivo, è una pianta resistente, ed è proprio la resistenza una delle proprietà principali rilasciate dalla pianta. Infatti, questa pianta è un potente adattogeno naturale, migliora l’adattamento del nostro organismo a eventi traumatici in arrivo dall’esterno e dall’interno, per esempio stress, freddo, influenza, ansia, bruciore di stomaco, dolori muscolari. Ecco un’immagine:

Rodiola rosea nuovo rimedio fitoterapico

Camellia Sinensis è l’albero del te. Nelle sue radici, troviamo un amminoacido, la teanina, che agisce sulla corteggia cerebrale migliorando la concentrazione, la memoria e riducendo l’affaticamento. Inoltre, agisce sempre nel nostro cervello e favorisce il rilascio di dopamina che migliora il rilassamento e allontana lo stress.

Camellia Sinensis rimedio fitoterapicoSchisandra è una pianta che proviene dalla Cina e dalla Corea e svolge un’azione adattogena sull’organismo: migliora il sonno, allontana lo stress e l’ansia e migliora il sistema immunitario.

Schisandra per migliorare sonno e stressAshwagandha è chiamata anche il “gingseng indiano” e nasce proprio anticamente come principale rimedio della medicina indiana: è usata a scopo terapeutico in importanti patologie come l’asma, l’insonnia, la bronchite e l’ulcera.

Ashwagandha rimedio per asma, insonnia e bronchiteProntuario di fitoterapia: la app per curarsi con le piante!

Cerchi un’app che ti tenga aggiornato e ti informi sui vecchi e nuovi rimedi fitoterapici? Scarica il Prontuario di Fitoterapia questo servizio ti permette di avere a disposizione sul tuo smartphone Android e IOS un elenco di rimedi fitoterapici con fotografie, descrizioni e tante utili informazioni per ogni pianta officinale.

Curarsi con le piante: acquista online i tuoi prodotti fitoterapici!

Se vuoi acquistare online tanti prodotti naturali per migliorare la tua salute e il tuo benessere: scopri la sezione dedicata alla fitoterapia nella nostra farmacia online!