Scooter per disabili: scopri la regolamentazione sul transito

Scooter per disabiliIl mercato offre tanti tipi di scooter per disabili: si tratta di piccoli veicoli elettrici pensati per facilitare l’autonomia di chi ha problemi di mobilità. Questi mezzi di trasporto possono circolare anche su strada, ma devono seguire una specifica normativa. Le regole sono fondamentali per tutelare la salvaguardia di autisti e pedoni.

Al momento dell’acquisto di uno scooter per disabili è fondamentale anche conoscere la regolamentazione sul transito. Oggi trattiamo questo tema per permettere a tutti di circolare in completa sicurezza.

Scooter per disabili: cosa dice la regolamentazione sul transito

Autisti e pedoni che che transitano su suolo pubblico sono tenuti a seguire precise norme di circolazione, queste regole sono valide anche per gli scooter per disabili e le carrozzine elettriche.

Il loro utilizzo è regolamentato dal Codice della Strada esattamente con la legge n. 120/2010 che offre tutte le “Disposizioni in materia di Sicurezza stradale”. La legge è, inoltre, integrata da alcuni aggiornamenti che si rivolgono specificatamente ai disabili.

Secondo il Codice della Strada gli scooter per disabili non rientrano nella categoria dei veicoli ma vengono ritenuti degli ausili medici e seguono le stesse regole di circolazione dei pedoni. 

Prima di usare uno scooter ti consigliamo però di accertarti della sua autenticità: i produttori devono mettere per iscritto la loro conformità al momento dell’immissione sul mercato.

Nello specifico il costruttore deve dichiarare che:

  • Il prodotto è costruito seguendo le normative europee
  • Pensato per le difficoltà motorie e mentali di chi guida
  • Seguire le regolamentazioni nazionali ed europee
  • Deve avere tutte le caratteristiche di un DM (Dispositivo Medico)

Inoltre, al momento della vendita, il venditore è tenuto a consegnare una tabella descrittiva del prodotto dove vengono riportate le sue caratteristiche, nello specifico:

  • Tipologia
  • Marca e Modello
  • Numero di iscrizione al “Repertorio” (Ministro della Salute, decreto del 20 febbraio 2007)

Dove possono circolare gli scooter per disabili?

Questi mezzi, non essendo considerati come “veicoli”, possono veicolare nelle zone dedicate ai pedoni e devono seguire quindi la normativa che si riferisce proprio ai pedoni.

Il transito dei pedoni è regolamentato dall’articolo 190 del Codice Stradale in particolare gli scooter e i pedoni devono:

  • Circolare su marciapiedi, banchine e altri appositi spazi
  • Se mancano o non sono agibili gli spazi per i pedoni (o gli scooter) questi possono transitare sul margine della carreggiata che risulta opposto al senso di marcia, per facilitare la visibilità degli automobilisti e non intralciare la circolazione dei veicoli.
  • Nelle ore di buio (mezz’ora dopo il tramonto e mezz’ora prima dell’alba) i pedoni e gli scooter che camminano su strade non urbane e prive di illuminazione devono camminare in un’unica fila.
  • Per attraversare la strada è obbligatorio usare passaggi pedonali, sottopassaggi o sovrappassaggi. Se non ci sono punti di attraversamento pedonale nei paraggi, è necessario attraversare in modo perpendicolare e facendo molta attenzione alle vetture.
  • Non si può sostare sulla carreggiata salvo motivi importanti o sostare in gruppo sul marciapiede e compiere ogni azione che possa intralciare il passaggio delle vetture e degli altri pedoni.

Seguire alla lettera queste regole è consigliato a tutti: la sicurezza stradale è fondamentale e necessita una collaborazione di tutti i soggetti. 

Chi viola le disposizione appena indicate può avere una sanzione che parte dai 23 € fino ai 92€.

Se devi acquistare uno scooter con motorino elettrico a 4 ruote ti consigliamo di consultare tutti i modelli tenendo conto delle tue esigenze specifiche: deve permetterti di muoverti liberamente sia nella strada o all’aria aperta nella strada dissestata (esistono modelli appositi per chi vive in campagna e in città) oppure puoi scegliere anche dei mezzi poco ingombranti che ti permettano di muoverti sia fuori sia dentro casa.

Su Clickfarma puoi scegliere il tuo modello di scooter per disabili: acquista quello che risponde meglio ai tuoi bisogni e migliora la tua qualità di vita!

La App del codice stradale: circola in sicurezza!

Come in ogni articolo, anche qui ti presentiamo una app legata al tema trattato. In questo caso, ti consigliamo l’applicazione per imparare tutte le regole del codice stradale e circolare in sicurezza.

Si chiama Codice della Strada il servizio per IOS e Android che permette di leggere e consultare tutti i documenti relativi alla sicurezza stradale, le leggi, le violazioni.

Ti raccomandiamo di imparare queste norme per la tua incolumità anche al volante di uno scooter elettrico!