Herpes labiale: rimedi naturali o farmaci più efficaci?

Rimedi per herpes labiale

L’herpes labiale è una delle patologie più diffuse del mondo, colpisce chiunque, uomini e donne, anche in gravidanza oppure bambini di ogni età. Si tratta di un’infezione virale che si presenta intorno alle labbra sotto forma di piccole vescicole rosse e dolorose. Oggi scopriamo le principali cause dell’herpes labiale, individuando le terapie naturali e i farmaci più efficaci.

Herpes labiale: cos’è, quanto dura e quali sono le cause

Nonostante l’herpes sia una delle malattie più diffuse al mondo, le sue caratteristiche sono ancora poco conosciute, perciò abbiamo deciso di rispondere a cinque domande che toglieranno ogni dubbio su questa fastidiosa patologia:

Che cos’è l’herpes labiale? L’Herpes labiale o Herpes Labialis è un’infezione virale che si manifesta intorno alla bocca attraverso piccole bollicine ripiene di liquido che formano delle vescicole rosse e molto dolorose. Dopo il contagio, il virus rimane per tutta la vita latente nell’organismo e si riattiva in particolari situazioni: stress intenso, stanchezza e nervosismo, in seguito ad una brutta influenza o in associazione con altri problemi di salute.

Come si sviluppa l’herpes labiale? Il contatto iniziale con il virus avviene quando si è ancora bambini, dai due ai cinque anni d’età, in seguito a lesioni del cavo orale e delle labbra, che causano dolore e prurito. In seguito la patologia si ripresenta nei soggetti predisposti. Di solito questa patologia si sviluppa in 4 fasi principali:

  • Stadio Prodromico: la persona avvisa prurito e pizzicore in un punto preciso del viso, attorno alle labbra. In questa fase le vescicole non si manifestano, ma il dolore è uno dei principali campanelli d’allarme che anticipano la comparsa dell’herpes. Riconoscere il dolore permette di curare per tempo la patologia applicando dei farmaci efficaci.
  • Comparsa delle vescicole: le lesioni sono costituite da tante piccole bolle ripiene di un liquido giallognolo e molto contagioso, perciò devono essere bloccate per tempo, altrimenti la fuoriuscita del liquido potrebbe infettare altre zone del viso.
  • Fase ulcerosa: se le lesioni non vengono adeguatamente trattate, il liquido fuoriesce e causa la comparsa di ulcere grigiastre molto dolorose e contagiose.
  • L’ultima fase è quella della comparsa delle croste, quando le lesioni si asciugano e non sono più contagiose.

Come avviene il contagio dell’herpes? Il contagio dell’herpes labiale avviene con il contatto diretto, per esempio con scambio di mucose o addirittura di stoviglie e altri oggetti personali. Per tale motivo, quando si manifesta tale patologia è fondamentale seguire una perfetta igiene orale, non toccarsi le vescicole con le mani, non prestare oggetti personali come spazzolino o asciugamani e fare attenzione al contatto con altre persone, poiché il virus è molto contagioso.

Quanto dura l’herpes labiale? La durata della patologia dipende dalla rapidità delle cure: prima si procede a bloccare l’infezione, più veloce sarà la guarigione. In linea di massima, l’herpes labiale dura mediamente 10 giorni, ma se bloccato per tempo può scomparire entro pochi giorni dal prurito iniziale.

Quali sono le cause dell’herpes labiale? L’Herpes labiale è causato da un virus chiamato Herpes Simplex (HSV-1) che si manifesta soprattutto nei bambini in seguito ad una stomatite erpetica del cavo orale. In seguito, la scomparsa della malattia non elimina comunque il virus che rimane latente nell’organismo, pronto a riemergere durante situazioni particolari.

Herpes Labiale: rimedi naturali e farmaci efficaci

Per placare l’infezione è necessario affidarsi a dei prodotti antivirali in grado di interrompere l’azione del virus e iniziare il processo di guarigione. Tra i farmaci più efficaci per curare l’herpes delle labbra ad uso topico citiamo i cerottini per labbra Compeed che si applicano nei primi giorni sul punto in cui sta affiorando la vescicola. Sono in grado di proteggere l’infezione e asciugare le bollicine. Un altro prodotto utile contro l’herpes è lo stick per le labbra Herpesun Defend particolarmente utile durante l’estate perché protegge la pelle dei soggetti predisposti dai raggi solari particolarmente aggressivi, come UVA e UVB. Si può applicare sulle labbra più volte al giorno durante l’esposizione al sole o alle lampade abbronzanti. Un altro farmaco efficace è l’Aciclovir, conosciuto anche come Zovirax, si tratta di una crema da applicare sulla zona interessata ogni quattro ore, particolarmente efficace durante lo stadio iniziale dell’herpes.

Anche la natura offre il suo sostegno per chi soffre di herpes. Ecco tre rimedi utili per chi non vuole utilizzare farmaci:

  • Limone: fare degli impacchi di limone direttamente sulla lesione può velocizzare la guarigione, poiché la sua acidità favorisce aiuta le vescicole a seccarsi facilmente.
  • Aceto: l’aceto si può applicare con un batuffolo di cotone direttamente sulle vesciche.
  • Melissa in foglie: si può applicare l’infuso di melissa sotto forma di impacchi direttamente sulla lesione. La sua azione lenitiva placa il dolore e il prurito.

Il nostro ultimo consiglio per chiunque soffra di herpes è quello di affidarsi sempre al proprio medico che potrà somministrare la cura migliore per ritrovare benessere e salute.