Integratori antiossidanti: a cosa servono e quali in farmacia?

antiossidanti farmacia

Seguire una dieta sbilanciata, povera di sostanze nutritive specifiche come gli alimenti antiossidanti, può causare degli scompensi nell’organismo che si traducono in stanchezza, abbassamento delle difese immunitarie o effetti ben più gravi. Per ristabilire un corretto apporto di elementi benefici spesso è necessario assumere degli integratori, in concomitanza con la normale dieta. Il mercato mette a disposizione prodotti di ogni tipo, estratti da sostanze vegetali o sintetizzati in laboratorio in grado di combattere i radicali liberi. Scopriamo caratteristiche e componenti degli integratori antiossidanti e quali sono quelli acquistabili in farmacia.

Cosa sono gli integratori antiossidanti?

Con il termine antiossidante si fa riferimento alla comparsa di radicali liberi, ovvero molecole che sottraggono elettroni ad altrettante molecole del corpo favorendo l’ossidazione e il malfunzionamento delle cellule. L’eccessiva ossidazione avviene in seguito ad uno sforzo fisico o ad un’influenza, stress eccessivo o spossatezza stagionale. In questo modo si crea una reazione a catena che a lungo andare può intaccare totalmente la struttura cellulare dell’organismo. Per tale motivo il nostro corpo deve introdurre costantemente sostanze antiossidanti attraverso l’alimentazione e quando è necessario con gli integratori.

Esistono due tipi principali di prodotti antiossidanti: alimentari e farmaceutici. Con i primi si fa riferimento a tutte le cibi introdotti in una normale dieta, i principali sono:

  • Frutta: mirtilli, prugne, mango, fragole, kiwi, arance, melograno e tanti altri, ricchi di minerali, vitamine e altri componenti.
  • Pesce: in particolare quelli che contengono acidi grassi essenziali come Omega 3. Omega 6 e antiossidanti sono il salmone, sogliola, sardine e tutti i pesci azzurri.
  • Semi: lino, zucca, girasole e sesamo.
  • Té Verde: potente antiossidante naturale ricco di polifenoli e bioflavonoidi

Accanto ai principali alimenti naturali ricchi di antiossidanti troviamo anche dei prodotti in farmacia o in erboristeria. Si tratta di integratori alimentari ricchi di proprietà anti-radicali liberi. Questi prodotti si dividono a loro volta in integratori naturali e di sintesi. Nei primi viene estratto il principio attivo dalla sostanza naturale (frutta, verdure, ortaggi, piante, radici etc.). Nel secondo caso, il componente antiossidante viene sintetizzato in laboratorio.

Integratori antiossidanti in farmacia: caratteristiche e componenti

Gli integratori antiossidanti contenenti minerali e vitamine sono principalmente sintetici. Sul mercato esistono diverse alternative che si possono acquistare in farmacia ma anche in erboristeria.
Se cerchi un antiossidante naturale o sintetico in farmacia assicurati che contenga vitamine e minerali:

  • Vitamine: la vitamina A, vitamina C e vitamina E sono ricche di antiossidanti. In particolare la Vitamina E è uno dei più potenti elementi anti età, contrasta la comparsa delle rughe e invecchiamento precoce della pelle. Si può acquistare in farmacia sotto forma di compresse, i costi sono variabili, possono superare i 20€. La Vitamina A è presente nelle carote. Promuove la salute degli occhi e favorisce un’abbronzatura sana ed omogenea. La Vitamina C viene tradizionalmente usata per difendersi dalle malattie stagionali. Questa proprietà è data dalla presenza di acido ascorbico che aumenta le difese immunitarie. Questo elemento è idrosolubile, si scioglie a contatto con i liquidi, perciò è consigliabile assumerlo diverse volte al giorno.
  • Minerali come zinco e selenio. Quest’ultimo viene di solito associato alla Vitamina E per i prodotti anti-age. Lo Zinco rafforza il sistema immunitario e favorisce la salute dei tessuti, delle unghie e del fegato.

Oltre ai principali antiossidanti, esistono altre sostanze che ritardano l’invecchiamento della pelle. Abbiamo già accennato l’importanza degli acidi grassi essenziali, come l’Omega 3 e Omega 6 che svolgono un’importante azione su cervello e sistema cardiovascolare e proteggono il cuore da infarti, ictus, rendendo il sangue più fluido oppure stimolano la concentrazione e ritardano i processi degenerativi del cervello. Diversi integratori antiossidanti solitamente venduti in erboristeria, nella loro formula presentano Flavonoidi e Polifenoli, principi attivi derivanti da frutta e verdura come barbabietole, olive, spinaci, uva, bacche e tè verde. Ultimamente anche il Coenzima Q10 viene introdotto tra i componenti degli integratori. Si tratta di un antiossidante creato dal nostro corpo, particolarmente potente contro i radicali liberi, molto usato nelle creme anti rughe e negli integratori alimentari.

Le sostanze appena descritte possono essere acquistare da sole o combinate tra solo in uno stesso prodotto. I principali integratori antiossidanti presentano delle formulazioni ad hoc caratterizzate da un mix di più elementi, molti dei quali associati tra loro aumentano l’effetto benefico sull’organismo. I prezzi sono molto variabili si può andare dai 6€ ai 26€. Di solito sono venduti sotto forma di compresse, perle morbide, tavolette e bustine effervescenti. Anche le dosi di assunzione possono variare. L’importante è non esagerare perché un dosaggio scorretto di alcuni elementi potrebbe portare effetti collaterali anche gravi. Per esempio, esagerare con l’assunzione dello zinco può causare infezioni al tratto urinario, mentre l’eccesso di acidi grassi essenziali e sostanze liposolubili aumenta il rischio di cancro.

Per non incorrere in problemi di salute è necessario leggere sempre le informazioni riportate sul foglietto illustrativo o chiedere supporto al farmacista.