Come curare l’ansia

ansia-come-curare

Un esame, un avvenimento importante o preoccupazioni fanno spesso insorgere l’ansia, uno stato emotivo che porta con sé sentimenti di paura, pensieri negativi, nervosismo ed insonnia. Nella vita di ogni giorno capitano eventi che fanno scaturire questo “problema”: niente paura, con qualche rimedio naturale l’ansia si può curare e gestire!

L’ansia è uno stato psichico, caratterizzato da emozioni negative, paura, angoscia e preoccupazione in genere dovute a stress o altri stimoli che provocano pensieri o sensazioni negative in un individuo.
L’ansia diventa patologica quando anche dopo la fine o il superamento dell’evento che l’ha generato continua a persistere, incidendo sulle normali capacità di giudizio e limitando la vita di tutti i giorni.

Sintomi dell’ansia

L’ansia genera sintomi psichici e fisici. Nel primo caso sono rappresentate da nervosismo, alterazione dell’umore, tensione, eccessiva preoccupazione per sé stessi e gli altri, pianto senza motivo, fino a sfociare in attacchi di panico, fobie e nei casi più gravi disagio che porta all’isolamento ed ad una netta riduzione della vita sociale. Fisicamente compaiono nausea, aritmia, aumento della sudorazione, mal di testa, tremore, disturbi della vista, colite.

L’incertezza legata al futuro, il non poter sapere quello che ci accadrà e la paura di non saperlo gestire spesso determina l’ansia, che può essere passeggera e che comporta un momentaneo stato di alterazione dell’emotività. Talvolta però l’ansia può trasformarsi in una malattia e portare alla depressione. In quest’ultimo caso è necessario ricorrere ad uno psicologo che, attraverso terapie cognitive e farmaci adatti, potrà aiutarci a superare o gestire il problema.

Come affrontare l’ansia e vivere sereni.

Quando affronti un’ansia passeggera legata ad eventi particolari è abbastanza facile tenerla sotto controllo e conviverci senza gravi conseguenze, svolgendo le normali attività quotidiane senza ricorrere a nessun farmaco.

Una vita sana e ricca di impegni ti aiuterà a governare questo stato ancora più facilmente.
I nostri consigli sono questi:

  • Pratica regolare attività fisica. Oltre ai mille benefici per il tuo corpo, lo sport aiuta a produrre endorfine, essenziali per mantenere un buon umore ogni giorno.
  • Prova lo yoga o altre tecniche di concentrazione e rilassamento: ti possono essere d’aiuto per scaricare la tensione.
  • Svolgi le attività una alla volta: non affannarti a voler fare più cose contemporaneamente. Rischi di non portare a termine nessuna di queste e questo ti potrebbe causare frustrazione e ansia.
  • Pensa positivo: essere ottimisti significa partire con uno sprint maggiore. Prova e mi darai ragione.
  • Evita il caffè, il tè o altre bevande eccitanti: la tua aritmia o la colite non potrebbero che peggiorare.

Rimedi naturali

Per alleviare o combattere i disturbi dell’ansia si può ricorrere alla fitoterapia. Naturalmente, senza abusarne.

Integratori alimentari ricchi di magnesio hanno effetti benefici sull’organismo, in quanto contrastano l’affaticamento fisico e mentale, riducendo anche la sensazione di debolezza generata dall’ansia.

Camomilla e melissa sono altre due erbe officinali che agiscono sul sistema nervoso, calmandolo e riducendone la tensione. Aboca Armovita Plus Opercoli contiene estratti di melissa e se assunto regolarmente, distende i nervi e dona benessere a tutto il corpo. Inoltre, per favorire il sonno fondamentale per l’umore valide alleate sono la valeriana e la passiflora, che assunte prima di coricarsi assicurano un sonno sereno e rilassante.

Capiterà a tutti noi di avere periodi particolarmente stressanti o comunque di provare ansia. L’importante è non farsi sopraffare ma affrontarla, con un buon sorriso e positività. Una volta superato l’ostacolo o risolto i problemi, anche l’ansia scomparirà. Se questo non accade, non sottovalutare i sintomi. Parlane con il tuo medico e trovate insieme una cura per far scomparire questa brutta compagnia.