Pulizia del viso: scrub e idratazione


Per ottenere una pelle del viso più luminosa, dall’aspetto più pulito e morbido e per renderla liscia e vellutata al tatto è molto importante prendersene cura, senza trascurarla. La pulizia del viso e lo scrub  sono semplici operazioni che aiutano il tuo viso ad apparire più giovane, perché i segni del tempo saranno meno visibili. La pulizia del viso non è strettamente femminile, anzi è sempre più indicata anche per gli uomini, per curare la pelle dalle impurità che si accumulano lavorando o nella vita quotidiana.

In termini più tecnici, con la pulizia viene esfoliato lo strato più esterno della pelle (il cosiddetto corneo), garantendo in questo modo una veloce e purificante rigenerazione dei tessuti. Risulta così favorita la rimozione delle cellule morte, che provocano solitamente un degrado della pelle stessa e ne conferiscono un aspetto spento e poco sano.

Contrariamente al pensiero comune, è un trattamento che coccola la pelle, non un’operazione che la stressa inutilmente alla ricerca del risultato perfetto. Ciò nonostante, se la pelle del tuo viso è particolarmente delicata, è meglio ricorrere al trattamento ogni dieci giorni circa; in caso contrario potrai praticarlo anche più volte alla settimana senza problemi, ottenendo sempre una pelle morbida, pronta per essere ammirata. Naturalmente, in entrambi i casi, scegli i prodotti adatti al tuo tuo tipo di pelle, evitando quelli troppo aggressivi, per non irritarla.

Prima di iniziare con l’applicazione del prodotto, un consiglio è quello di eliminare gli eventuali punti neri presenti sul tuo viso. Per eseguire questa operazione potrai usare un latte detergente e un tonico: consentiranno di eliminare il sebo in eccesso, e nel contempo, di riequilibrare efficacemente il pH. Inoltre, se non esegui il trattamento frequentemente puoi iniziare ad applicare, a partire da 3 o 4 giorni prima, una crema viso (mettendola sia al mattino che alla sera), per rendere la pelle più idratata e prevenire la formazione degli stessi punti neri.

Una volta eliminate queste impurità potrai detergere il viso con un ottimo latte detergente o, comunque, con detergenti specifici, massaggiando delicatamente con una salvietta o direttamente con l’acqua. Successivamente applica lo scrub e, una volta terminato, sciacqua il viso con dell’acqua tiepida. A questo punto potresti stendere una sauna facciale, molto rilassante, per circa 15 minuti quindi, per ripristinare il pH, picchietta sul viso un tonico analcolico perché in questo modo consentirai ai pori di chiudersi.

La fase successiva consiste nell’applicare una maschera per il viso; lasciala tranquillamente agire per almeno 25 minuti e risciacqua sempre con acqua tiepida. Per ottenere risultati ancora più sorprendenti, potresti utilizzare una volta al mese un impacco di crema per il viso (per ottenere l’impacco spalma una delle creme idratanti che possiedi come se si trattasse di una maschera, massaggiandola delicatamente), per altri 20 minuti, in modo da rigenerarlo e renderlo luminoso. Trascorso il tempo indicato, massaggiala nuovamente fino al completo assorbimento.