Acne giovanile e alimentazione sono correlati?


“Non posso mangiare il cioccolato perchè mi vengono i brufoli”
“Questo brufolo mi è uscito perchè ho mangiato il fritto misto ieri”
“Ho mangiato pesante e ora sono piena di brufoli”

Quante volte hai detto queste frasi? E sai che in realtà è solo una scusa per giustificare la tua golosità? Ironia a parte, non c’è ancora nessuna ricerca scientifica che afferma la relazione diretta tra acne e alimentazione.

Certo, i cibi ad alto contenuto glicemico fanno aumentare il livello di insulina e la produzione di ormoni di tipo IGF-1 e androgeni, i principali fattori scatenanti della produzione di sebo e del manifestarsi dei brufoli. La strategia è quindi ridurne il consumo. Poiché questi cibi sono responsabili anche del sovrappeso, possiamo affermare che una possibile dieta contro l’acne conterrebbe i principi cardine di una sana alimentazione.

L’acne dei ragazzi non è quindi causata da una cattiva alimentazione, quanto da una predisposizione dovuta anche all’età e ai cambiamenti ormonali. Come combatterla? Preferendo un’alimentazione sana, apportando il giusto quantitativo di frutta e verdura, spesso trascurate dai giovani. Sembra, inoltre, che anche il latte abbia qualche responsabilità in merito ai tanto odiati brufoli. Contiene infatti steroidi che stimolano le ghiandole sebacee. Provate a ridurre l’uso di latte e prodotti caseari per un determinato periodo di tempo e noterete dei benefici.

Utili per contrastare la comparsa dei foruncoli sono anche i centrifugati di frutta e verdura e le tisane. Entrambi hanno un effetto depurativo dell’organismo. Per la tisana, preferisci il tarassaco, fiori di sambuco e camomilla. Per i centrifugati puoi usare mele e carote, che aiutano a cicatrizzare le ferite della pelle.

Non dimenticare di prenderti cura della tua pelle anche con l’igiene quotidiana: saponi e detergenti specifici possono ridurre il rossore e l’infezione dei foruncoli.
Prova i nostri detergenti e coadiuvanti per la cura dell’acne!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *