Il relax della sera

Un grande classico per rilassarsi dopo una giornata di lavoro: il bagno caldo con i sali. Peccato che i tradizionali cristalli colorati siano in genere a base di cloruro di sodio e tendano a seccare la pelle. Ma basta cambiare tipo di sale e il problema è risolto:),

Per esempio si può usare quello di Epsom, o sale inglese, che è solfato di magnesio. Questa sostanza usata spesso per curare le dermatiti, è un emolliente naturale che reidrata in profondità la cute.

Per rendere ancora più rilassante questo momento, non possono mancare le candele sul bordo della vasca. Ma non le solite: scegliete quelle da massaggio a base di burro vegetale! Con il calore della fiamma, la cera si scoglie e diventa un fluido ultra nutriente, da stendere sul corpo a fine bagno. Un’esperienza questa che va fatta mantenendo la mente il più possibile sgombra e serena. Il motivo? Quando siamo rilassati la circolazione sanguigna, anche quella dei vasi sottocute, migliora.

Non ci resta che riempire la vasca e tuffarci dentro….buon bagno a tutti :)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *