Intestino ok con le castagne

Vincono la stipsi con dolcezza e combattono la fatica. Ecco come sfruttarne tutti i benefici.

Ricche di amido e zuccheri, le castagne per essere un frutto forniscono molte calorie: ben 189 ogni 100 g, contro le 40 della stessa quantità di mele. Però ti basta consumarle in sostituzione del pane o della pasta per garantirti tutti i loro benefici senza litigare con la bilancia.

Sono un toccasana per la pancia

Le castagne sono preziose soprattutto per l’intestino, infatti contengono tannini e fitosterine, utili nei casi di diarrea per il loro effetto astringente, e fibre, che contrastano la stipsi con dolcezza.

Fanno bene anche alla pelle

Se l’intestino funziona bene, anche il viso è più fresco e luminoso. Su questo non ci sono dubbi. Ma le castagne agiscono sulla salute e la bellezza della cute non solo indirettamente. La rendono infatti più morbida ed elastica grazie all’azione ringiovanente delle vitamine del gruppo B.

Danno sprint al corpo e alla mente

Le vitamine del gruppo B sono un aiuto anche per il cervello: migliorano, in particolare, la memoria e la capacità di concentrazione. Gli amidi e gli zuccheri, di cui le castagne sono un’ottima fonte, combattono poi la stanchezza sia mentale che fisica.

Quando hai un calo di energie, o ti senti spossata, fai uno spuntino con 5-6 castagne: sono un ottimo tonico e ricostituente.

W le castagne :)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *