Capelli: lavarli troppo fa ingrassare

La notizia potrebbe sembrare assurda. Lavarsi troppo i capelli ed il corpo favorisce l’obesità. Come è possibile? Eppure la notizia non è una bufala, ed arriva da uno studio americano.

E’ di questi giorni la notizia che uno studio del Mount Sinai Medical Center di New York ha scoperto che lo shampoo (e altri detergenti) fa ingrassare. Infatti il 70% dei prodotti più comuni usati per la detersione del corpo e dei capelli contiene ftalati, possibili responsabili di interferire con l’equilibrio ormonale e quindi con la capacità del corpo di autoregolarsi.

Il problema pare acuito dal fatto che tendiamo a lavarci troppo, in realtà un vero e proprio inquinamento chimico. Al momento non se ne sa di più ma la notizia pare abbastanza credibile. La soluzione? Scegliere prodotti più naturali senza ftalati. Quindi leggi con attenzione i componenti prima di acquistare un prodotto per i capelli o per il corpo.

Pressione alta?

Basta schiacciare un pisolino di 45 minuti per far tornare la pressione sanguigna dentro i valori normali dopo un evento stressante.

Gli esperti di medicina del sonno dicono che negli ultimi 50 anni fa le persone dormono meno, in media hanno perso due ore di sonno per notte. Colpa dei ritmi più intensi e dei turni di lavoro – sono aumentati i lavoratori “notturni” -, delle abitudini rivoluzionate dalle nuove tecnologie. Saranno necessari ulteriori studi “per esplorare il meccanismo con cui il sonno diurno è collegato con la salute cardiovascolare” e per valutare la siesta quotidiana come una pratica salutare “specialmente per gli individui con rischio di malattia cardiovascolare e quelli con una qualità del sonno non ottimale”.

In attesa di ulteriori informazioni…..buon sonno a tutti :)

Depilazione con la ceretta

Moltissime donne usano la ceretta per liberarsi dei peli superflui. Se ancora non la conosci… ecco tutte le informazioni che ti servono :)

Ceretta a caldo
La ceretta a caldo, composto denso a base di resine, viene fatta sciogliere a bagno-maria ad una temperatura di circa 40 gradi perchè diventi fluida e quindi spalmata sulla zona da depilare in direzione del pelo; dopo il raffreddamento la cera prende una consistenza gommosa e viene strappata con apposite strisce in direzione opposta alla crescita del pelo.

Ceretta a freddo
In questo caso le strisce sono già pronte, semisolide, e si riscaldano con le mani, finchè la cera si trasforma in una consistenza applicabile sulla pelle. Anche in questo caso la striscia viene strappata in direzione opposta rispetto alla peluria.

Pregi
Dato che viene asportato il bulbo del pelo, la zona depilata rimane tale per un tempo abbastanza lungo. Oltretutto con il tempo la ricrescita del pelo si indebolisce e i peli incarniti con questa tecnica sono abbastanza rari.

Difetti
È la tecnica forse più dolorosa! Inoltre la pelle rimane arrossata e ipersensibile per qualche ora.
È altamente sconsigliabile per persone che hanno problemi di circolazione perché i frequenti strappi possono provocare la rottura di capillari. Inoltre l’uso può dar luogo a follicoli, arrossamenti o eczemi.